arredamento bancali_italiani a madeira

Arredare casa tra bancali e gatti neri

Dov’ero rimasta? Aiuto, ecco che già il blog appena inaugurato comincia a perdere colpi, vittima della mia incostanza e soprattutto della stanchezza di fine giornata. Il bello di lavorare nel settore turistico è che quando tutti si rilassano in vacanza, tu passi le giornate a farti un mazzo così. E la sera hai solo voglia di trascinarti dal divano (su cui hai cenato) al letto. Ma per carità, meglio lavorare sodo che non avere niente da fare!

Continua a leggere

11043466_869424893124778_6111270915179080974_o

A spasso per Machico

Stamattina mi sono svegliata che c’era il cielo terso, senza una nuvola. Incredibile. Dopo dieci giorni di una coltre perenne, oggi c’è il sole! Persino a Machico, che noi familiarmente abbiamo soprannominato il pisciatoio di Madeira! Mettiamola così: se qua oggi il sole splende, nel resto dell’isola cosa succede? Piovono diamanti? Scende la luce divina? Cosa può esserci di più bello di una calda giornata dal cielo azzurro? Continua a leggere

machico_italiani a madeira

Perché trasferirsi a Madeira

Come mai avete deciso di stabilirvi proprio a Madeira?” è forse la domanda a cui rispondo più di frequente, dopo “quanti anni ha il tuo cane?” (Considerando che Thai è ancora una cucciola di pochi mesi, al prossimo che mi parla di anni risponderò: va per i diciotto)

Per creare un po’ di fascino, di solito tiro in ballo il destino. In effetti solo il destino può spiegare il colpo di testa che ci ha portato a traslocare su quest’isola. Di sicuro la nostra non è stata una scelta ponderata attentamente, quanto piuttosto un’occasione da prendere al volo. E noi coi trasferimenti dell’ultimo minuto ci sappiamo fare. Persino il mio medico curante mi prende in giro, quando vado a trovarlo per le visite di rito. “Madeira? Ma mi vai a prendere il dengue?”

Per fortuna, dopo quasi un anno di permanenza sull’isola, di buoni motivi per trasferirsi qui ne ho trovati tanti. E ve li posso raccontare. Continua a leggere

come-traslocare-senza-stress_652d4e881c493d4f5fa8ce707fa26f5f

Traslocando da Machico a Garajau.

Voilà. Notizia ufficiale: traslochiamo. Dopo dieci intensi mesi passati nel pisciatoio di Madeira, anche noto come Machico, abbiamo deciso di spostarci verso lidi più soleggiati. In particolare, quel pezzetto di terra di fronte al parco marino di Garajau, per intenderci dove c’è anche la statua del Cristo Rei come a Rio de Janeiro (a cui sicuramente dedicherò un post e qualche foto più avanti, perché ancora non l’ho visto).

Continua a leggere