kayak in ponta de sao lourenco_italiani a madeira

Escursioni in Kayak a Ponta de Sao Lourenco

Con questo sole e questo mare calmo è impossibile resistere alla tentazione di tuffarsi, anche se siamo solo a Marzo! Per celebrare degnamente l’arrivo della bella stagione, quest’anno ho deciso di evolvermi: niente tuffo dal pontile, basta pucciatina di piedi dalla spiaggia, e soprattutto, per carità, basta rotoloni sulle pietre e tuffi in mezzo alle onde (si scrive “tuffi”, si legge “cadute sgraziate”…).

Come dicevo, quest’anno mi sono evoluta, dotandomi di kayak, maschera e boccaglio!  Continua a leggere

madeirense puro_italiani a madeira

Il madeirense DOC

Se state pensando di trasferirvi qui a Madeira, è bene conoscere alcune abitudini e caratteristiche tipiche degli indigeni isolani, che una volta adottate vi permetteranno di integrarvi più velocemente con la popolazione isolana. Ecco quindi il Decalogo del madeirense tipo: Continua a leggere

burocrazia4

Burocrazia? Portami via!

Quando si parla di burocrazia, si sa, tutto il mondo è paese. Non c’è verso di sfuggire ai mille cavilli od alle code infinite di fronte agli sportelli. Però, forse, partire preparati è trovarsi già a metà dell’opera. Da qui, qualche post che ha come scopo: a) ridere – col senno di poi – di alcune tragiche giornate vissute ai miei albori a Madeira e b) condividere le mie conoscenze in modo che altri, dopo di me, possano evitare di ripeter gli stessi errori! Continua a leggere

PontadoSol_italiani a madeira

Assistere ad un concerto a Ponta do Sol

Con questo posto voglio inaugurare la categoria cosa fare a Madeira, piccoli suggerimenti per una to do list, sia che siate di passaggio sull’isola sia che – come me – ci abitiate, ma siate ogni giorno alla scoperta di nuovi punti di vista.

Ponta do Sol è un paesino accoccolato in un’ansa della costa meridionale di Madeira, a una ventina di minuti in macchina da Funchal. Continua a leggere

11043466_869424893124778_6111270915179080974_o

A spasso per Machico

Stamattina mi sono svegliata che c’era il cielo terso, senza una nuvola. Incredibile. Dopo dieci giorni di una coltre perenne, oggi c’è il sole! Persino a Machico, che noi familiarmente abbiamo soprannominato il pisciatoio di Madeira! Mettiamola così: se qua oggi il sole splende, nel resto dell’isola cosa succede? Piovono diamanti? Scende la luce divina? Cosa può esserci di più bello di una calda giornata dal cielo azzurro? Continua a leggere

machico_italiani a madeira

Perché trasferirsi a Madeira

Come mai avete deciso di stabilirvi proprio a Madeira?” è forse la domanda a cui rispondo più di frequente, dopo “quanti anni ha il tuo cane?” (Considerando che Thai è ancora una cucciola di pochi mesi, al prossimo che mi parla di anni risponderò: va per i diciotto)

Per creare un po’ di fascino, di solito tiro in ballo il destino. In effetti solo il destino può spiegare il colpo di testa che ci ha portato a traslocare su quest’isola. Di sicuro la nostra non è stata una scelta ponderata attentamente, quanto piuttosto un’occasione da prendere al volo. E noi coi trasferimenti dell’ultimo minuto ci sappiamo fare. Persino il mio medico curante mi prende in giro, quando vado a trovarlo per le visite di rito. “Madeira? Ma mi vai a prendere il dengue?”

Per fortuna, dopo quasi un anno di permanenza sull’isola, di buoni motivi per trasferirsi qui ne ho trovati tanti. E ve li posso raccontare. Continua a leggere

portuguesemente_italiani a madeira

Portuguesemente

Lunedì. Oggi si studia. Domani esame di portoghese.

Un esame talmente serio ed impegnativo che, a detta del professore, se la cosa ci fa venire troppa ansia possiamo anche non farlo. Infatti è già passata ora di pranzo, e non ho ancora aperto libro.

Continua a leggere

come-traslocare-senza-stress_652d4e881c493d4f5fa8ce707fa26f5f

Traslocando da Machico a Garajau.

Voilà. Notizia ufficiale: traslochiamo. Dopo dieci intensi mesi passati nel pisciatoio di Madeira, anche noto come Machico, abbiamo deciso di spostarci verso lidi più soleggiati. In particolare, quel pezzetto di terra di fronte al parco marino di Garajau, per intenderci dove c’è anche la statua del Cristo Rei come a Rio de Janeiro (a cui sicuramente dedicherò un post e qualche foto più avanti, perché ancora non l’ho visto).

Continua a leggere

Porto_Italiani a madeira

Oporto: colori, odori, sapori

Oporto (amo chiamare le città con i loro nomi originali) è la seconda città del Portogallo dopo Lisboa, e un’ottima meta per un weekend di intense sensazioni. Abbiamo avuto l’occasione di trascorrere due giorni in questa cittadina durante il nostro Trasloco epocale, e pur avendola già visitata qualche anno fa, mi sono lasciata di nuovo conquistare dall’atmosfera che si respira alla foce del Douro.

Continua a leggere

Dall'Italia a Madeira_italiani a madeira

Dall’Italia a Madeira con furore

Sono atterrata a Madeira per la prima volta nella mia vita in un nuvoloso pomeriggio di Aprile. Non sapevo quasi niente di quest’isola, non sapevo se avrei voluto viverci, e non avevo idea di cosa ne sarebbe stato del mio prossimo futuro. Non sapevo nemmeno che l’aeroporto di Madeira sia classificato tra i più pericolosi d’Europa – nonostante sia anche un’opera di ingegneria ed architettura riconosciuta a livello internazionale – altrimenti forse avrei fatto la clandestina sul traghetto.

Sono atterrata a Madeira per vedere se ci fosse un angolino per me. Un mese più tardi, ci sarei ritornata con 500kg di roba al seguito.

Continua a leggere